domenica 20 luglio 2014

Immigrazione: una priorità per il semestre italiano di Presidenza dell'UE



“Europa, un nuovo inizio” è il titolo del programma semestrale della Presidenza italiana del Consiglio dell’unione Europea che è iniziata il 1° luglio e si protrarrà fino al 31 dicembre 2014.

La presidenza italiana del Consiglio UE dedica gran parte delle pagine del programma al tema caldissimo della gestione dei flussi migratori. Il numero dei profughi sbarcati sulle coste italiane dall’inizio del 2014 supera già il totale degli arrivi registrati nel 2013. L’Italia ha denunciato a più riprese la colpevole mancanza di supporto da parte dell’UE: l’Agenzia europeaFrontex ha stanziato, infatti, soltanto 7 milioni di euro a fronte dell’emergenza.

Uno degli obiettivi della Presidenza italiana sarà, dunque, far sì che l’UE si doti di una politica migratoria comune e di un migliore coordinamento alla lotta all’immigrazione clandestina.

La Presidenza italiana dovrà sfruttare al massimo questo semestre per migliorare e rafforzare la gestione integrata delle frontiere esterne nel pieno rispetto dei diritti fondamentali.

leggi tutto l'articolo su : www.comuni.it