sabato 10 maggio 2014

Sarajevo, riapre la sua biblioteca


Vedran Smailovic
it.wikipedia.org
Venerdì 9 maggio, dopo un restauro durato quasi vent’anni, ha riaperto la Biblioteca Nazionale della Bosnia ed Erzegovina, un edificio storico che era stato gravemente danneggiato nel 1992 durante l’assedio di Sarajevo, nel corso della guerra di Jugoslavia. La biblioteca è stata riaperta per commemorare il centenario dell’inizio della Prima Guerra Mondiale, cominciata alcune settimane dopo l’assassinio dell’arciduca Ferdinando d’Asburgo avvenuto il 28 giugno 1914 a Sarajevo, poco dopo che lo stesso arciduca era uscito dall’edificio della biblioteca.



il post.it
leggi tutto : www.ilpost.it

Vedran Smailovic suona tra i ruderi della Biblioteca distrutta dalla guerra