sabato 25 luglio 2015

Poitiers e l'invenzione degli "europei"

Alessandro Barbero teaches Medieval History at the University of Piedmont Orientale, in Vercelli.


Una delle battaglie più mitizzate della storia d'Europa venne combattuta un giorno di ottobre del 732, o forse del 733, presso l'antica strada romana che collega Tours a Poitiers, in quella che gli antichi chiamavano Gallia e che ora cominciava a essere conosciuta come Francia. I franchi al comando del maestro di palazzo Carlo Martello, nonno di Carlo Magno, sconfissero un esercito arabo al comando del wali di al-Andalus, il governatore della Spagna araba, Abd el-Rahman, che trovò la morte sul campo. Nel 1902 il grande storico militare tedesco Hans Delbrück scrisse di questa battaglia, che qui chiameremo di Poitiers (ma molti, specialmente nel mondo di lingua inglese, preferiscono chiamarla di Tours): "non c'è stata nessuna battaglia più importante nella storia del mondo".