martedì 3 giugno 2014

Fine della primavera araba ?


Bashar Al Assad - sole24ore.com
C'è un Bashar per tutte le stagioni, in abito da statista, in alta uniforme da comandante supremo, vestito da sera, da uomo d'affari, con espressioni sorridenti o pensose, a seconda delle occasioni: davanti alla polizia militare - è questo è un dettaglio davvero sorprendente - fa bella mostra una gigantografia del presidente sponsorizzata con il logo e la firma di un sarto dal nome italiano, Mario Zegnoti. I suoi ritratti appaiono ovunque nella capitale ma anche nella città distrutta di Homs e persino all'ingresso di Yarmouk, tra le rovine del campo profughi palestinese, dove i lealisti combattono ferocemente contro la guerriglia islamica.



continua a leggere il post su : www.ilsole24ore.com