martedì 3 giugno 2014

Festival di fotografia del Mediterraneo


Denis Dailleux, El Quiser, 2003. Un homme regardent le mer Rouge
In fin dei conti, lo chiamavano Mare Nostrum. E dunque come stupirsi che il festival di fotografia del Mediterraneo, organizzato nel cuore della Provenza, abbia dedicato la sua quarta edizione proprio all’Italia. Il Paese più legato al Mediterraneo, geograficamente, ma anche sentimentalmente. La ricca rassegna francese aprirà i battenti il 22 maggio a Sanary-sur-Mer, all'isola di Bandol e a Tolone, e si chiuderà il 15 giugno.La “figura guida” dell’esposizione sarà il grande fotografo napoletano, vero e proprio maestro del bianco e nero, Mimmo Jodice, impegnato proprio in una ricerca sulle origini della civilizzazione nei paesi mediterranei, riscoprendo antichi legami tra i popoli e i segni nell’archeologia di un passato glorioso, mitico, legato a un tempo indefinito.
Silvia Camporesi. After Zabrinskie

prosegui sul sito : www.huffingtonpost.it


Leila Alaoui. Les marocains

Festival di fotografia del Mediterraneo link : www.festivalphotomed.com/


Massimo Siragusa. Veduta dall'alto della galleria Vittorio Emanuele II
Milano, 2010