- ATENE - A 91 anni, Manolis Glezos, leggendario partigiano greco divenuto simbolo del partito della sinistra radicale, Syriza, è il candidato più anziano del Paese alle prossime elezioni europee. Lo riferisce il sito GreekReporter.


"Ancora prima di festeggiare i miei 91 anni, ho accettato la proposta di Syriza di candidarmi alle europee. La ragione è evidente: in questa triste epoca in cui viviamo, non posso gettare la spugna", ha detto Glezos.Manolis si fece conoscere per la prima volta a 18 anni, nel 1941 durante l'occupazione tedesca: in un'operazione diventata leggendaria, Glezos andò con un compagno a strappare la bandiera nazista dall'Acropoli. E ancora oggi "resiste", contro le misure di austerità imposte da Ue e Fmi dall'inizio della crisi sei anni fa. Eletto deputato di Syriza alle elezioni del 2012, si è dovuto dimettere oggi per presentarsi alle europee."C'è un'altra ragione che mi sta particolarmente a cuore: continuare la lotta per chiedere alla Germania di pagare i suoi debiti di guerra", ha aggiunto l'ex partigiano che da anni si batte su questa questione.

tratto da :