mercoledì 23 ottobre 2013

«Schiaffo» all'Onu, i sauditi rifiutano il seggio nel Consiglio di sicurezza


Il gran rifiuto saudita (anche se non è escluso che Riad possa cambiare idea) solleva clamore perché proviene del maggiore alleato americano in Medio Oriente, insieme a Israele, la potenza dominante della penisola arabica e la monarchia custode dei luoghi santi dell'Islam. La rinuncia dell'Arabia al seggio a rotazione di membro non permanente nel Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite può apparire sorprendente e anche sconcertante, ma forse non è così inattesa: all'ultima assemblea dell'Onu il ministro degli Esteri saudita aveva annullato il suo discorso, palesemente irritato per il disgelo tra Usa e Iran, la repubblica islamica sciita rivale nel Golfo.
leggi  tutto : www.ilsole24ore.com