mercoledì 17 aprile 2013

Grecia, ritorno alla crescita nel 2014

Si ritorna a parlare di crescita economica per la Grecia, anche se a partire dal 2014.
Gli interventi della Troika interessano direttamente le banche greche ed il loro salvataggio.
Continuano gli scioperi di protesta nella sanità e nei trasporti. ecco l'interessante articolo del Sole 24 Ore.

La Troika ha dato parere favorevole all'esborso della 'tranché di 2,8 miliardi alla Grecia. «Può essere concordato presto dai membri dell'Eurozona», scrivono in un comunicato Commissione Ue, Bce e Fmi. «I passi recenti presi dalle autorità elleniche indicano» che gli obiettivi previsti per marzo «dovrebbero essere raggiunti a breve», scrivono i rappresentanti della Troika. Nel documento della Troika viene indicato che «l'azione per ricapitalizzare pienamente il settore bancario é quasi completato». La maggior parte dei 50 mld disponibili per la ricapitalizzazione sono già stati sborsati alla Grecia e iniettati in ognuna delle quattro banche principali. Ciò «assicurerà l'equilibrio e la sicurezza del sistema bancario e dei depositi». Giudizio positivo anche sulla sostenibilità del debito pubblico. La prossime verifica della Troika sarà a maggio.