venerdì 25 gennaio 2013

Come la grecia. Quando la crisi di una nazione diventa la crisi di un intero sistema

Un breve resoconto dell'intervento di Giulietto Chiesa

di Gianni Fabbri


Quella di Giulietto Chiesa e' stata una presenza importante, da protagonista: "ha rubato la scena!" Giulietto Chiesa ha fatto... Giulietto Chiesa. Col suo solito linguaggio diretto, esplicito, "provocatorio", mai consolatorio, ha proposto uno scenario cupo. Una terra sempre più "povera", di risorse, sempre più "sporca", di rifiuti e devastazioni umane, più "inquinata": "la terra e' malata, ha la febbre; si chiama surriscaldamento del pianeta, provocato dall'inquinamento dell'atmosfera per effetto dei gas serra". Con scenari futuri (anche non troppo futuri!) a dir poco terrificanti, in termini di sconvolgimento del clima, con tutti gli effetti collaterali.
 In questo scenario cupo, sullo sfondo del conflitto epocale tra i due "colossi" che si contendono il primato sul pianeta, Cina e USA, con la Russia di Putin a fare da... terzo incomodo, mentre una misera Europa priva ancora di una unita' politica si umilia al ruolo di lacche' del padrone di turno (!), si muovono dietro le quinte i padroni dell'universo, "The Masters of The Universe", venti persone, più o meno, finanzieri banchieri, che dominano, governano, il pianeta, decidendo delle sorti dell'umanità, dei popoli... di tutti noi. Sono loro ad avere in parte subito, ma soprattutto pilotato la grande crisi finanziaria eliminando per strada alcune... tossine del loro sistema, tipo Lehman Brothers, utilizzando i loro "strumenti di guerra" che si chiamano "derivati", "titoli tossici", "spread", "Agenzie di reting"... per affamare popoli, ricattare governi, condizionare imperi... 
La crisi finanziaria originatasi negli USA nell'estate del 2007 per effetto della crisi dei "subprime" (i titoli sui mutui bancari per la casa) e dei "derivati", si e' estesa all'intero globo, travolgendo milioni di risparmiatori, banche piccole e grandi. Lehman Brothers Holding Inc., società attiva nei servizi finanziari a livello globale, il 15 settembre 2008, annunciando debiti bancari per 613 miliardi di dollari e debiti obbligazionari per 155 miliardi di dollari, ha chiesto di avvalersi del Chapter 11 del Bankruptcy Code Statunitense, aprendo la procedura fallimentare. La più grande bancarotta nella storia degli USA. 
Giulietto ha parlato soprattutto dello "scandalo Libor". Uno scandalo sottaciuto dalla maggior parte dei commentatori politici e dei media. Anticipando che lo scandalo per la colossale truffa orchestrata dai colossi della finanza mondiale (i Master of The Universe, per l'appunto! ) sarebbe esploso clamorosamente di li' a pochi giorni. E, puntualmente, il 19 dicembre tutti i quotidiani riportavano a grandi lettere la "clamorosa" notizia: "i padroni dell'universo alla sbarra... L'UBS, il colosso bancario svizzero, ha annunciato che pagherà un'ammenda di 1,5 miliardi di dollari, in seguito a un accordo con le autorità statunitensi, britanniche, elvetiche, in relazione allo "scandalo Libor" (London Interbank Offered Rate) e alla manipolazione dell'indice di riferimento del mercato interbancario, sulla base del quale si calcolano gli interessi sui mutui. Il Libor e' il tasso di riferimento che le banche pagano per prendere in prestito il denaro sul mercato interbancario ed e' calcolato ogni mattina, dopo le 11 ora inglese, come media dei tassi comunicati dall'associazione delle banche britanniche, da circa venti banche internazionali, tra cui Barclays, UBS, Deutsche Bank... 
 La sanzione per UBS e' tre volte maggiore di quella pagata a suo tempo (giugno 2012) da Barclays, sempre per manipolazioni del Libor. Multa di 290 milioni di sterline comminata dalle autorità USA e britanniche. I vertici Barclays, colti con le mani nel sacco, si sono dimessi dopo lo scandalo e ora rischiano una incriminazione penale. 
Le manipolazioni del Libor che regolano un mercato finanziario valutato in 350 miliardi di dollari (cifre astronomiche), si sono poi estese all'Euribor, tasso equivalente al Libor, calcolato solo per le transazioni in euro nell'Eurozona. In Italia le famiglie che hanno aperto un mutuo a tasso variabile e che quindi risulterebbero pesantemente minacciate da illegalità e manipolazioni sull'Euribor, sono circa 2,5 milioni. Lo afferma l'associazione di consumatori CodaCons, suggerendo di intervenire nel procedimento aperto dalla procura di Trani per... truffa aggravata e manipolazione dei mercati in relazione ai tassi Euribor, costituendosi parte civile. 
 Nello "scandalo Libor" oltre alla Barclays e alla UBS sono coinvolti altri colossi della finanza mondiale quali: Deutsche Bank, JP Morgan Chase, Royal Bank of Scotland, Bank of Tokyo-Mitsubishi, Rabobank... 
Di giovedì 20 dicembre 2012 e' pure la notizia: " Derivati, sentenza storica a Milano, condannate per truffa quattro banche estere. Sono UBS, Deutsche Bank, JP Morgan, Depfa Bank. Il tribunale, affermando che: " l'Italia e' stata terra di scorribande per le banche", ha imposto la sanzione di un milione di euro per ogni banca, che si aggiunge ai 450 milioni di euro che le banche hanno già versato al comune di Milano nell'ambito di una transazione civile, per riparare alla truffa in "derivati" ai danni del Comune. 
 Chiesa ha anche riferito di... Come, dove e quando questi "Masters of The Universe" si riuniscono, lontano da occhi indiscreti, per decidere le future mosse sullo scacchiere internazionale con le inevitabili nefaste conseguenze per la gente comune, come noi, comuni e "indifesi" mortali. Ha concluso proponendo alcune sue parole d'ordine: NoDebit... Esortazione a non pagare i debiti... I "Debiti Sovrani", che non sono stati contratti dai popoli, ma dai loro governanti corrotti e servi umiliati... 
Ha esortato a ribellarsi contro lo... stato di cose presente... Ha parlato di "Decrescita", come risposta all'Over Shoot Day, data storica per il pianeta, il 22 agosto 2010, giorno in cui la terra ha esaurito le risorse che e' in grado annualmente di riprodurre, per cui da quella data alla fine dell'anno si sono consumate le "riserve" destinate alle generazioni future... "Decrescita e Green Economy" come necessita' epocali stante la realtà inconfutabile, confermata dall'Over Shoot Day, che per soddisfare attualmente i bisogni dell'intera umanità oggi e' necessaria una terra e mezzo (nel 1960 era sufficiente meta' terra... In cinquant'anni abbiamo triplicato i consumi e ci siamo... giocati una terra!). 
Giulietto Chiesa, in breve sintesi, ha praticamente illustrato la piattaforma politica dell'Associazione che presiede: " Alternativa " .
Qui il link alla pagina di Alternativa.